0

27 settembre 2014

Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, la coppia più bella della tv

Per una ventina di anni Casa Vianello è stata la casa di milioni di famiglie di Italiani. Alla base di questo successo, oltre alla comicità degli episodi, una coppia in arte e di vita, tra le più longeve e amate della televisione italiana.

wwe

Gli esordi della carriera televisiva di Raimondo Vianello (Roma, 7 Maggio 1922-Milano, 15 Aprile 2010) e della moglie Sandra Mondaini (Milano, 1 Settembre 1931-Milano 21 Settembre 2010), inutile sottolinearlo, si perdono nella notte dei tempi, almeno quella televisiva.

Dopo una laurea in giurisprudenza (senza mai esercitare) e una richiesta dal Palermo calcio, allora in serie B rifiutata, Vianello inizia nel varietà negli anni 50, divenendo poi caratterista di successo in molti film dell’epoca (“I due orfanelli“, “Fifa e arena“, “Totò sceicco” sempre al fianco del comico napoletano), prima del successo televisivo che arriverà con “Un, due tre” al fianco del compagno Ugo Tognazzi, con il quale formerà un connubio destinato a durare un decennio, durante il quale sposò la compagna di una vita nel 1962.

Un successo il loro che si trascinò immutato per 30 anni, anche quando la coppia, reduce da successi in serie in Rai ( con i vari “Il tappabuchi“, “Canzonissima“, “Sai che ti dico“, “Io e la befana – che vide la comparsa del personaggio della Mondainai Sbirulino -“Noi no“, “Fantastico bis“), si trasferì in Mediaset, presentando lo spettacolo “Attenti a noi due“, bissato le stagioni successive da “Attenti a noi due 2“, trasmissione che sancì il progressivo allontanamento, dallo spettacolo, di Sandra. Al contrario di quegli anni le conduzioni di Vianello al quiz “Il gioco dei 9, 1988-1990″, “Pressing, 1991-1999″

Insieme. però, saranno protagonisti, con l’immancabile Tata, della sit-com più nota e longeva della tv italiana, quel “Casa Vianello” andato in onda ininterrottamente per quasi 20 anni, dal 1998 al 2007  e del quale vennero realizzati quasi 350 episodi, per un totale di 16 stagioni. Il successo della serie determinò anche la produzione di una serie simile di film tv, intitolati “Cascina Vianello” e di un numero analogo, dal gusto più di detective-story,  chiamati  “I misteri di Cascina Vianello”.

Ultimi anni con apparizioni sporadiche in tv della coppia che se ne andò, a pochi mesi di distanza, nel 2010.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *